Infrastrutture Sportive a Taranto

Una delle principali infrastrutture di Taranto è lo Stadio “Erasmo Iacovone”, struttura che ospita le partite casalinghe dell’A.S. Taranto Calcio, la prima squadra della città pugliese che, in questa stagione, milita nel campionato di prima divisione della Lega Pro, girone A.
Questo impianto è stato inaugurato nel 1965 dopo che è stato costruito nell’arco di poco più di tre mesi.
La sua capienza massima, più o meno, a quel tempo era di 27000 posti a sedere. Nel tempo, lo stadio è stato oggetto di nuovi lavori di ristrutturazione; infatti, al fine di renderlo agibile, fu aumentata la quantità dell’acciaio e la struttura fu fortificata con l’introduzione di tanto cemento armato che sostituirono i gradoni in legno. Nel 1978, il centravanti della squadra del Taranto, Erasmo Iacovone, in un tragico incidente stradale perse la vita e, per tale ragione, lo stadio venne intitolato alla sua memoria, in quanto era un giocatore simbolo di quegli anni.
Nel 1989, in questo stadio fu ospitata una partita della Nazionale Italiana, in occasione di un’amichevole contro l’Ungheria. Otto anni più tardi, nel 1997, l’impianto ospitò diversi eventi che erano in programma in occasione della tredicesima edizione dei Giochi del Mediterraneo. Grazie a tale manifestazione sportiva, lo stadio fu dotato di un tabellone luminoso.

Al momento, la struttura, considerata la mancata conformità alle norme in materia di sicurezza negli stadi, può ospitare solamente all’incirca 13500 persone.
Lo stadio è stato anche usato per le esibizioni di alcuni grandi nomi della musica leggera italiana e internazionale, come Renato Zero, Eros Ramazzotti, Gianna Nannini, Simply Red, Jovanotti, Laura Pausini e tanti altri. Altra infrastruttura, che merita di essere ricordata, è il Palazzetto dello sport Valentino Mazzola, chiamato anche PalaMazzola. Quest’ultimo è stato inaugurato nel 2004 e presenta una natura polifunzionale, in quanto ospita sia le partite di Basket femminile che quelle della volley maschile delle due squadre che, nelle rispettive discipline sportive, rappresentano la città di Taranto.
La struttura in parte conserva la fisionomia del vecchio stadio intitolato alla memoria di Valentino Mazzola, dove erano giocate le partite della squadra storica del Taranto Calcio e presenta una capienza di 4000 spettatori. Anche Il PalaMazzola ha ospitato concerti di alcune importanti firme della canzone italiana, come Antonello Venditti, Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Negramaro, Tiziano Ferro, Gigi D’Alessio e gli spettacoli dei comici Beppe Grillo e Checco Zalone. Infine, questa struttura è ricordata anche per aver ospitato l’incontro di Basket femminile tra la Nazionale Italiana e la forte Nazionale Lituana valida per le qualificazioni agli Europei del 2005, che terminò con una vittoria delle ex sovietiche per 70-55.