5 Motivi per vedere Taranto

La città di Taranto è una realtà che ha molto da offrire ai suoi visitatori. Uno dei motivi per cui merita di essere visitata è la presenza di una lunga costa dove vi sono delle splendide spiagge che si estendono nella parte est della città fino ad arrivare al porto e alla zone del centro storico della città.
Nelle spiagge, fatte di sabbia molto soffice, i visitatori troveranno anche delle pinete nelle quale sostare per qualche momento di relax. Per chi ama la natura, niente paura, vi è anche una parte del litorale, dove vi sono delle rocce che consentono di avere un maggior contatto con la vegetazione marina.
Un secondo motivo, che può spingere i visitatori a visitare questa bellissima città pugliese, è la sua storia, l’arte, la cultura. Infatti, da segnalare agli amanti del turismo culturale, la cattedrale di S. Cataldo patrono della città, ma anche il Museo Nazionale Marittimo,
la chiesa di S. Domenico Maggiore che è stata costruita attorno all’XI secolo e che presenta una cupola che riproduce lo stile puramente bizantino e una parte anteriore in stile barocco. Da non perdere, anche il Castello Aragonese che fu creato nel quindicesimo secolo sotto il governo spagnola, sulle rovine delle fortificazioni bizantine e che, nel nostro tempo, rappresenta uno dei maggiori emblemi del Marina Militare Italiana.
Un terzo motivo per cui questa città merita di essere visitata è la sua gastronomia, prettamente mediterranea, che fa largo uso dei prodotti ittici appena pescati (gamberi, cozze, calamari, dentici, polipi, dentici e tanti altri) che ben si combinano con ortaggi raccolti nelle terre vicine e che ben si sposano con vini locali di grande qualità. Un appuntamento enogastronomico da non perdere, infatti, è il “Festival della Cozza Tarantina”, una sagra dove verranno fatti degustare diversi piatti a base di cozze, con l’obiettivo di rilanciare la commercializzazione della cozza, che è il prodotto alimentare di punta della città pugliese.
Un quarto motivo per visitare Taranto è di incontrare la tradizione popolare prendendo parte ad alcune celebrazioni che si tengono ogni anno, come la processione dei Misteri, organizzata in occasione delle festività della Santa Pasqua oppure alle manifestazioni organizzate in onore di S. Cataldo, santo patrono del capoluogo tarantino. Infine, un quinto motivo potrebbe essere quello di non perdere un appuntamento che, certamente, desta molta curiosità è il “Palio di Taranto”, dove diversi partecipanti, residenti nei Rioni della città, indossando dei costumi tradizionali, si sfidano in diverse gare a remi che si tengono in diversi periodi della stagione estiva e che si concludono nella terza settimana di Luglio decretandone il vincitore.
Questi sono solo alcuni dei tanti buoni motivi per visitare questa splendida città, gli altri perché non provate a scoprirli da voi stessi?